gallery/ocafolalogo3
Oca Fola Facebook

la storia..come eravamo!!

C’erano una volta a Torino le trattorie, dette piole, poi scomparse nel nulla. Ma nell’ottobre 1998, miracolo a Torino: nel quartiere Cit Turin, fra la curiosità dei vicini, prende vita l’Oca Fòla, una trattoria che riprende la vecchia tradizione. Niente più gite su e giù per le colline del Monferrato o tra le nebbie delle Langhe: gli stessi piatti li trovate qui!
Perché Oca Fòla?
Perché nel nome Oca Fòla c’è la voglia di rievocare l’atmosfera delle aie contadine, delle piole di una volta, dove si mangiava un piatto genuino accompagnato da un bicchiere di vino buono e poi si andava via, per proseguire la giornata.
Fòla dicevamo, aggettivo piemontesissimo che significa matta o stupida, ma anche simpatica, allegra e ospitale con tutti, compresi i non piemontesi e i turisti.
Cucina Piemontese che Paola Barberis, langarola di origine, prepara con l’entusiasmo e la professionalità che le sono proprie. In sala vi accoglierà Massimo Miglietta, sommelier professionista che vi aiuterà a districarvi tra etichette tipiche e abbinamenti con i piatti della tradizione.
Vi aspettiamo per una delle nostre piacevoli e, ci auguriamo, indimenticabili serate!!